Siamo certi che formare operatori socio-assistenziali qualificati e supportare la nascita di iniziative imprenditoriali nel settore della salute, della qualità della vita, della tutela e cura delle fasce di popolazione con fragilità (sociali, economiche, sanitarie) porterà ad ulteriore flusso demografico di qualità, destinato a “remunerare” in termini di brand “Matera” e “Basilicata” ben oltre l’anno 2019.

Aree residenziali, attività di accoglienza e cura, iniziative imprenditoriali che creino un’offerta accessibile, coordinata e di valore per la grande classe dei senior, abbinata alla formazione di giovani professionisti, potrà realizzare uno scenario di rinascita economica e demografica nel corso di 5/10 anni, con la nascita di nuove famiglie e la vision di una città popolata da persone di ogni classe di età, con esigenze complementari e di grande solidarietà socio-economica e culturale (pensiamo alla tematica del co-housing, della città aperta e della trasmissione delle tradizioni, mestieri e culture di generazione in generazione).