Si terrà il prossimo venerdì 6 aprile l’atteso ufficiale evento di celebrazione del gemellaggio tra il Comune di San Mauro Pascoli, in provincia di Forlì – Cesena, e la Città di Matera.

In tale circostanza, resa possibile dal grande legame tra le due Città nel nome del poeta Giovanni Pascoli, nato in Romagna e vissuto a Matera per la sua prima importante esperienza da insegnante presso il Liceo Classico all’epoca ospitato presso il sontuoso Palazzo Lanfranchi, si avvia la cooperazione tra i due Comuni.

Questa collaborazione, fortemente voluta dalle due Amministrazioni, con la guida diretta del Sindaco De Ruggieri e l’Assessore al Turismo e Identità Euromediterranea di Matera, la Senatrice Poli Bortone da un lato e il Sindaco di San Mauro Pascoli, Giovanna Garbuglia e l’Associazione Sammauroindustria che organizza ogni anni il Festival Pascoliano e le celebrazioni dedicate all’insigne Poeta, dall’altro, ha visto un
ruolo attivo e propulsore di MaterAcademy, si avvierà un insieme di iniziative che intende realizzare una solida cooperazione culturale e letteraria, ma anche turistica tra le due Città.

Il progetto prende vita dalla visione complessiva di MaterAcademy, che, grazie al Patrocinio morale delle due Amministrazioni Comunali, desidera presentare uno scenario di solidale integrazione tra i Territori e le Istituzioni, coinvolgendo il Museo Pascoli e l’Accademia Pascoliana (con sede presso l’Università di Bologna), e proseguire, partendo dal momento di omaggio al Poeta nell’occasione del collocamento, il prossimo 6 aprile, del busto bronzeo in piazzetta contigua il Palazzo Lanfranchi, prospiciente la meravigliosa Piazzetta Giovanni Pascoli, uno dei celebri Belvedere della Città dei Sassi, da cui ammirare della poetica ascesi del Patrimonio dei Sassi di Matera.

Leave a Reply